Cos'è il PSCL?

Il Piano Spostamento Casa-Lavoro fa parte di una normativa più ampia prevista dal Decreto Legge n. 34 del 19 maggio 2020, c.d. “Decreto Rilancio”, recante “Misure per incentivare la mobilità sostenibile”.

Si tratta di un Piano redatto sulla base dell'elaborazione di un questionario compilato ai dipendenti da cui vengono estrapolati dati riguardanti la mobilità dei dipendenti nel tragitto da casa al luogo di lavoro. Considerando anche le propensioni dei dipendenti ad adottare nuove forme di mobilità sostenibile, il Piano prevede delle azioni concrete che le imprese possono immediatamente attuare al fine di rendere più agevole e sostenibile lo spostamento dei dipendenti.

Obbligatorietà e nomina del Mobility Manager

Il comma n. 4 del Decreto Legge prevede l'obbligatorietà della predisposizione del piano degli spostamenti casa-lavoro ogni anno, nonché della nomina del responsabile della mobilità aziendale (mobility manager) da parte delle imprese e le pubbliche amministrazioni, con singole unità locali con più di 100 dipendenti ubicate in un capoluogo di Regione, in una Città metropolitana, in un capoluogo di Provincia ovvero in un Comune con popolazione superiore a 50.000 abitanti.